Museo del Cristallo
Inizio

 Censimento delle Collezioni Scientifiche in Toscana - Aprile 2003

 

Via dei Fossi, 8/a
53034 Colle di Val d'Elsa (SI)

tel. 0577924135
fax 0577912270
e-mail info@cristallo.org
sito web http://www.cristallo.org

tipologia: Museo
natura giuridica: Pubblico - Ente comunale

Marco Iozzi, Assessore alle Attività Produttive, Comune di Colle di Val d'Elsa

fondato nel 2001
storia: Il Museo documenta la storia della lavorazione del cristallo a Colle Val d'Elsa dall'Ottocento fino ai nostri giorni. La sezione più estesa è dedicata all'industria vetraria colligiana dal 1820, anno dell'impianto della prima fornace, fino alla realizzazione del cristallo a piombo nel 1963. Sono esposti anche reperti vitrei del XIV-XV secolo, che documentano l'attività vetraria in Valdelsa nel Medioevo, oltre a oggetti incisi con l'antica tecnica alla ruota di rame. Significativa la sezione tecnologica, dove l'ambiente di lavoro tradizionale - con la riproduzione a grandezza naturale di un forno visto in sezione - è accostato a quello moderno automatizzato. L'area del Museo era occupata nell'Ottocento dalle fornaci della Fabbrica di Cristallerie Schmidt.

COLLEZIONE:
Collezione storica
descrizione: La raccolta comprende attrezzi e macchinari per la lavorazione del cristallo, documentazione relativa alla storia dell'industria vetraria a Colle di Val d'Elsa, oltre a oggetti d'uso comune e creazioni artistiche in cristallo.
numero reperti: 200 circa
stato di conservazione: Buono
area disciplinare: Tecnico-Scientifica e Industriale
inventario: cartaceo No , informatico No
catalogo: cartaceo No , informatico No
epoca di formazione della collezione: Secolo XX 
datazione dei reperti: Secolo XV Secolo XVI Secolo XVII Secolo XVIII Secolo XIX Secolo XX 
attività di restauro: Sì. Restauro conservativo a cura di personale esterno (artigiani locali).
epoca di acquisizione della raccolta: 2001
titolarità della raccolta: proprietà e comodato
ente proprietario: Comune di Colle di Val d'Elsa
responsabile della collezione: Marco Iozzi, Assessore alle Attività Produttive

SPAZI ESPOSITIVI
Percorso articolato su due piani e più ambienti, allestiti con bacheche e piani espositivi; spazi per mostre temporanee e per proiezioni video.
superficie espositiva dedicata: 500m2
superficie espositiva condivisa: 0m2
superficie ad uso di deposito: 0m2

PERSONALE
dipendenti: 1
contrattisti: 0
volontari: 2

APERTURA
apertura al pubblico: Si
orario di apertura: Aprile-ottobre: mar.-dom. 10.00-12.00, 16.00-19.00. Novembre-marzo: mar.-ven. 15.00-19.00; sab.-dom. e festivi 10.00-12.00, 15.00-19.00
costo del biglietto: intero €3 riduzioni € 2,00
ingressi a pagamento: 0
ingressi gratuiti: 0
visita guidata: Si (su richiesta)
bookshop: Si
materiale informativo: Si. Guida al Museo.

BIBLIOTECA, ARCHIVIO STORICO, FOTOTECA
volumi biblioteca: 0
documenti archivio: 0
numero immagini: 50

LABORATORI
laboratorio fotografico:No
laboratorio di restauro:No
laboratorio didattico:No

NUOVE TECNOLOGIE
utilizzo nuove tecnologie: Sì. Programma audiovisivo di 20' circa.

PUBBLICAZIONI (1998-2000)
studi e ricerche: 0
cataloghi e guide: 0
pubblicazioni informatiche: 0

ANNOTAZIONI
Non è indicato il numero di ingressi, che è una media annua calcolata sul triennio 1998-2000, poiché il Museo è stato aperto nel 2001.

BIBLIOGRAFIA ESSENZIALE
- PACINI, S., Colle di Val d'Elsa la città del cristallo, Poggibonsi, Edizioni Visiva, 2001

persone intervistate: Non indicata
data compilazione: 13/05/2002
compilatore: Stefania Mangia
Vaso di cris...

Inizio