Istituto Demidoff
Inizio

 Censimento delle Collezioni Scientifiche in Toscana - Aprile 2003

 

Via San Niccolò, 30
50125 Firenze (FI)

tel. 0556260357
fax 0556260353
e-mail istitutodemidoffipab@virgilio.it

tipologia: Istituto di assistenza
natura giuridica: Pubblico - Ente comunale - IPAB

Piero Vinci, Presidente del Consiglio d'Amministrazione

fondato nel 1828
storia: Nel 1828 il Conte Niccolò Demidoff istituì, nel quartiere di San Niccolò, una scuola elementare gratuita per i bambini bisognosi. Fin dall'inizio l'Istituto svolse anche la funzione di presidio sanitario. Negli anni seguenti si aggiunsero altre attività, tra cui l'insegnamento del disegno, la tessitura, la lavorazione della seta, la calzoleria e la tipografia. Fino a metà Ottocento furono i Demidoff ad assicurare il sostentamento economico dell'istituzione; nel 1854 l'amministrazione venne affidata al parroco di San Niccolò e la scuola fu diretta dalle Suore della Carità. Nel 1870 il Principe Carlo Demidoff dispose il passaggio dell'Istituto all'Amministrazione Reale. È di questo periodo la risistemazione dei locali così com'è ai giorni nostri. Oltre a svolgere la tradizionale attività per l'educazione e la salute dell'infanzia, alla fine dell'Ottocento l'Istituto divenne educandato femminile. Nella seconda parte del XX secolo accolse una scuola elementare comunale, alla cui cessazione si sono sostituite una residenza per anziani, una comunità educativa femminile, un centro diurno giovanile e uno per anziani.

COLLEZIONE:
Farmacia storica
descrizione: Si tratta della farmacia costruita all'interno dell'Istituto nel secondo Ottocento. Conserva gli arredi originali in legno, che custodiscono vasi da farmacia in porcellana (in gran parte di manifattura Ginori) e contenitori in vetro (bottiglie, vasi, imbuti, bicchieri, alambicchi, flaconi). Della raccolta fanno parte anche mortai in vetro e porcellana e una bilancia.
numero reperti: 150 circa
stato di conservazione: Discreto
area disciplinare: Medico-Farmaceutica
inventario: cartaceo Si , informatico No
catalogo: cartaceo Si , informatico No
epoca di formazione della collezione: Secolo XIX 
datazione dei reperti: Secolo XIX 
attività di restauro: No
epoca di acquisizione della raccolta: seconda metà del XIX secolo
titolarità della raccolta: proprietà
ente proprietario: Istituto Demidoff
responsabile della collezione: Piero Vinci, Presidente del Consiglio d'Amministrazione

SPAZI ESPOSITIVI
La farmacia è posta al primo piano dell'edificio che ospita l'Istituto. Al centro della stanza è collocato un banco per le lavorazioni.
superficie espositiva dedicata: 18m2
superficie espositiva condivisa: 0m2
superficie ad uso di deposito: 0m2

PERSONALE
dipendenti: 0
contrattisti: 1
volontari: 0

APERTURA
apertura al pubblico: Su richiesta
costo del biglietto: intero €0
ingressi a pagamento: 0
ingressi gratuiti: 60
visita guidata: Si (obbligatoria)
bookshop: No
materiale informativo: No

BIBLIOTECA, ARCHIVIO STORICO, FOTOTECA
L'Istituto possiede un archivio storico. Gli arredi e i locali della farmacia sono stati fotografati e schedati. Delle suppellettili di interesse storico sono disponibili le schede del Ministero per i Beni Culturali e Ambiental, ICCD.
volumi biblioteca: 0
documenti archivio: 600
numero immagini: 66

LABORATORI
laboratorio fotografico:No
laboratorio di restauro:No
laboratorio didattico:No

NUOVE TECNOLOGIE
utilizzo nuove tecnologie: No

PUBBLICAZIONI (1998-2000)
studi e ricerche: 0
cataloghi e guide: 0
pubblicazioni informatiche: 0

BIBLIOGRAFIA ESSENZIALE
- VANNUCCI, V., Istituto Demidoff: cenni storici dalla sua fondazione ad oggi, Firenze, Società tipografica fiorentina, 1902
- LAGHI, A. - BOCCANERA, F., Censimento delle farmacie storiche, Firenze, Regione Toscana e Istituto e Museo di Storia della Scienza, 1994
- TONINI, L., I Demidoff a Firenze e in Toscana, Firenze, Olschki, 1996

persone intervistate: Alessandra Vaselli, Segretaria
data compilazione: 08/10/2002
compilatore: Carlo Triarico

Inizio