Istituto Nazionale di Astrofisica - Osservatorio Astrofisico di Arcetri
Inizio

 Censimento delle Collezioni Scientifiche in Toscana - Aprile 2003

 

Largo E. Fermi, 5
Arcetri
50125 Firenze (FI)

tel. 05527521
fax 055220039
e-mail palla@arcetri.astro.it
sito web http://www.arcetri.astro.it

tipologia: Ente di ricerca o Centro di documentazione
natura giuridica: Pubblico - Ente statale - Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

Marco Salvati, Direttore

fondato nel 1872
storia: L'Osservatorio di Arcetri nacque per volontà di Giovan Battista Donati nel 1872. Dopo un periodo di abbandono, Antonio Abetti provvide a un completo restauro degli strumenti. Nel 1920 suo figlio Giorgio fu incaricato dell'insegnamento di Astrofisica e nel 1925 inaugurò la Torre Solare per lo studio della Fisica del Sole. Nel 1954 successe alla direzione dell'Osservatorio Guglielmo Righini, con il quale nasce ad Arcetri la Radioastronomia solare.

COLLEZIONE:
Collezione di strumenti astronomici
descrizione: La collezione comprende, tra i vari strumenti, telescopi (di notevole importanza quello di Giovan Battista Amici), orologi a pendolo e obbiettivi astronomici.
numero reperti: 30 circa
stato di conservazione: Buono
area disciplinare: Tecnico-Scientifica e Industriale
inventario: cartaceo Si , informatico No
catalogo: cartaceo No , informatico No
epoca di formazione della collezione: Secolo XX 
datazione dei reperti: Secolo XIX Secolo XX 
attività di restauro: No
epoca di acquisizione della raccolta: 1872
titolarità della raccolta: proprietà
ente proprietario: Istituto Nazionale di Astrofisica - Osservatorio Astrofisico di Arcetri
responsabile della collezione: Marco Salvati, Direttore

SPAZI ESPOSITIVI
L'esposizione occupa due sale attigue.
superficie espositiva dedicata: 100m2
superficie espositiva condivisa: 40m2
superficie ad uso di deposito: 0m2

PERSONALE
dipendenti: 96
contrattisti: 29
volontari: 0

APERTURA
apertura al pubblico: Su richiesta
costo del biglietto: intero €0
ingressi a pagamento: 0
ingressi gratuiti: 0
visita guidata: Si (su richiesta)
bookshop: No
materiale informativo: Si. Pubblicazioni divulgative e riproduzioni di strumenti astronomici.

BIBLIOTECA, ARCHIVIO STORICO, FOTOTECA
La maggior parte dei testi antichi e dei documenti d'archivio sono stati affidati in deposito all'Istituto e Museo di Storia della Scienza.
volumi biblioteca: 10730
documenti archivio: 10000
numero immagini: 19000

LABORATORI
Aula didattica attrezzata con sistemi di proiezione, macchina per visualizzare i raggi cosmici, calcolatori, spettroscopio, sistema planetario in scala, carte del cielo.
laboratorio fotografico:
laboratorio di restauro:No
laboratorio didattico:

NUOVE TECNOLOGIE
utilizzo nuove tecnologie: Sì. CD Rom, sito Internet, ipertesti.

PUBBLICAZIONI (1998-2000)
studi e ricerche: 0
cataloghi e guide: 0
pubblicazioni informatiche: 0

BIBLIOGRAFIA ESSENZIALE
- RIGHINI, G., Storia e vicende degli obbiettivi astronomici di G.B. Amici, «Physis», XI (1969), 1-4, pp. 469-492
- RIGHINI, A., Il ruolo di Giovanni Battista Amici e di Giovan Battista Donati nell'astronomia fiorentina del XIX secolo, «Giornale di fisica», XXIX (1988), 2-3
- AA.VV., Arcetri, astronomia a Firenze e il colle di Arcetri, Firenze, Cassa di Risparmio di Firenze, 1983
- Fotografia e astronomia nelle immagini degli Archivi Alinari e dell'Osservatorio astrofisico di Arcetri, Firenze, Alinari, 1999

persone intervistate: Francesco Palla, Astronomo; Antonella Gasperini, Bibliotecaria; Enrico Brunetti, Laboratorio fotografico
data compilazione: 14/11/2001
compilatore: Angela Bandinelli
L'Osservator...
Sestante.
Il telescopi...

Inizio