Museo del Ferro e della Ghisa
Inizio

 Censimento delle Collezioni Scientifiche in Toscana - Aprile 2003

 

Forno di San Ferdinando - Interno Stabilimento del Ferro
58022 Follonica (GR)

tel. 056640762
fax 056644340
e-mail biblioteca@comune.follonica.gr.it
sito web http://www.comune.follonica.gr.it/ferro/

tipologia: Museo
natura giuridica: Pubblico - Ente comunale

Miria Magnolfi, Direttrice

fondato nel 1995
storia: Il Museo nasce per salvare dalla distruzione le fusioni artistiche e i modelli in legno ancora conservati nello stabilimento Ilva nel 1970, al momento della chiusura delle officine; i macchinari delle fonderie vennero invece demoliti. I reperti furono ospitati in varie sedi, finché nel 1995 fu assegnata al Museo una sede propria. Nel 1998 venne trasferito nella sede definitiva del Forno di San Ferdinando, all'interno dell'area dell'ex stabilimento Ilva; è previsto un restauro dell'immobile, che porterà all'ampliamento dei locali espositivi. Il Museo documenta l'attività locale di lavorazione artistica del ferro; conserva reperti etruschi e fusioni ottocentesche delle fonderie di Follonica; più recentemente, ha acquisito una raccolta di arnesi da lavoro, donati da ex fonditori locali.

COLLEZIONE:
Collezione di oggetti da fonderia
descrizione: La raccolta è costituita da arnesi da lavoro, modelli in legno per opere artistiche di fusione e oggetti in ghisa prodotti nelle fonderie di Follonica. Ne fa parte anche un forno fusorio etrusco originale. Attualmente sono esposti 57 reperti, mentre 235 sono conservati in deposito.
numero reperti: 292
stato di conservazione: Discreto
area disciplinare: Tecnico-Scientifica e Industriale
inventario: cartaceo Si , informatico No
catalogo: cartaceo Si , informatico No
epoca di formazione della collezione: Secolo XIX Secolo XX 
datazione dei reperti: Antichità Secolo XIX Secolo XX 
attività di restauro: Sì. Restauro programmato su base pluriennale.
epoca di acquisizione della raccolta: XIX secolo
titolarità della raccolta: proprietà
ente proprietario: Comune di Follonica
responsabile della collezione: Miria Magnolfi, Direttrice

SPAZI ESPOSITIVI
La collezione etrusca è esposta al primo piano, in due salette, mentre al secondo si trovano i reperti industriali.
superficie espositiva dedicata: 188m2
superficie espositiva condivisa: 0m2
superficie ad uso di deposito: 40m2

PERSONALE
dipendenti: 2
contrattisti: 0
volontari: 0

APERTURA
apertura al pubblico: Si
orario di apertura: merc., ven. 16.30-19.30; sab. 10.00-12.30; altri orari su richiesta
costo del biglietto: intero €0
ingressi a pagamento: 0
ingressi gratuiti: 600
visita guidata: Si (su richiesta)
bookshop: No
materiale informativo: Si. Depliant.

BIBLIOTECA, ARCHIVIO STORICO, FOTOTECA
Il Museo è affiancato da una Mediateca, che conserva carte, disegni e un ricco corredo fotografico, oltre a un piccolo numero di testimonianze orali registrate, che si riferiscono alla storia dello stabilimento. Il numero dei documenti d'archivio e delle immagini non è quantificabile.
volumi biblioteca: 120
documenti archivio: 0
numero immagini: 0

LABORATORI
Laboratori sull'arte della fusione e attività didattica rivolta alle scuole.
laboratorio fotografico:No
laboratorio di restauro:No
laboratorio didattico:

NUOVE TECNOLOGIE
utilizzo nuove tecnologie: Sì. Sito Internet e CD Rom.

PUBBLICAZIONI (1998-2000)
CD-Rom "Siderurgia etrusca a Follonica"; VHS "Impianto siderurgico di Follonica"; VHS "Follonica. Nascere in un luogo denso di storia fa più felici gli uomini".
studi e ricerche: 6
cataloghi e guide: 1
pubblicazioni informatiche: 3

persone intervistate: Miria Magnolfi, Direttrice
data compilazione: 17/01/2003
compilatore: Stefania Mangia
Una sala esp...
Fregio: pron...
Base di cand...

Inizio