Farmacia dello Spedale Serristori
Inizio

 Censimento delle Collezioni Scientifiche in Toscana - Aprile 2003

 

Piazza 25 Aprile, 10
50063 Figline Valdarno (FI)

tel. 0559125247
fax 055953654
e-mail urp@comune.figline-valdarno.fi.it

tipologia: Ospedale o Farmacia
natura giuridica: Pubblico - Azienda ospedaliera

Silvano Longini, Responsabile Affari Generali del Comune di Figline Valdarno

fondato nel inizi del XVI secolo
storia: Lo Spedale Serristori venne fondato nel 1399 da uno dei priori della Repubblica Fiorentina, Serristoro di Ser Jacopo. La farmacia sembra sia stata aperta all'interno dello Spedale agli inizi del XVI secolo. Nel 1724 fu sottoposta a un'opera di ristrutturazione: a questo periodo risalgono gli armadi in noce di manifattura fiorentina che ne costituiscono l'arredo. La spezieria cessò la sua attività nel 1856, con la soppressione delle congregazioni religiose in Toscana. Oggi la collezione è gestita dall'Ufficio Cultura del Comune di Figline Valdarno.

COLLEZIONE:
Spezieria dello Spedale Serristori
descrizione: Si tratta della dotazione dell'antica farmacia, consistente in vetri e maioliche databili fra il XVI e il XIX secolo, provenienti da varie manifatture. Di particolare interesse una serie di ampolloni con beccuccio della manifattura di Montelupo, recanti lo stemma domenicano e la data 1620; alcuni albarelli con lo stemma dei Serristori, attribuibili al XVIII secolo, commissionati espressamente per la farmacia dello Spedale; inoltre mortai, imbuti, alambicchi e numerosi oggetti officinali in vetro.
numero reperti: 668
stato di conservazione: Buono
area disciplinare: Medico-Farmaceutica
inventario: cartaceo Si , informatico No
catalogo: cartaceo Si , informatico No
epoca di formazione della collezione: Secolo XIX 
datazione dei reperti: Secolo XVI Secolo XVII Secolo XVIII Secolo XIX 
attività di restauro: Sì.
epoca di acquisizione della raccolta: dal XVI secolo
titolarità della raccolta: proprietà
ente proprietario: Azienda Ospedaliera Careggi di Firenze
responsabile della collezione: Gianluca Bolis, Responsabile dell'Ufficio Cultura del Comune di Figline Valdarno

SPAZI ESPOSITIVI
La collezione è esposta in una stanza con gli arredi storici della Farmacia.
superficie espositiva dedicata: 35m2
superficie espositiva condivisa: 0m2
superficie ad uso di deposito: 0m2

PERSONALE
dipendenti: 1
contrattisti: 0
volontari: 0

APERTURA
apertura al pubblico: Su richiesta
costo del biglietto: intero €0
ingressi a pagamento: 0
ingressi gratuiti: 50
visita guidata: Si (su richiesta)
bookshop: No
materiale informativo: No

BIBLIOTECA, ARCHIVIO STORICO, FOTOTECA
Documenti di archivio dello Spedale.
volumi biblioteca: 224
documenti archivio: 39
numero immagini: 100

LABORATORI
laboratorio fotografico:No
laboratorio di restauro:No
laboratorio didattico:No

NUOVE TECNOLOGIE
utilizzo nuove tecnologie: No

PUBBLICAZIONI (1998-2000)
studi e ricerche: 0
cataloghi e guide: 0
pubblicazioni informatiche: 0

BIBLIOGRAFIA ESSENZIALE
- BARDUCCI, M. - CONTI, A. - PIRILLO, P., Lo Spedale Serristori di Figline. Documenti e arredi. Catalogo della mostra (Figline, maggio-luglio 1982), Fiesole, Opus Libri, 1982

persone intervistate: Gianluca Bolis, Responsabile dell'Ufficio Cultura del Comune di Figline Valdarno
data compilazione: 26/01/2003
compilatore: Donato Monaco
Ampollone an...
Ampolle vitr...

Inizio