Raccolta Museale "Mario Nadotti"
Inizio

 Censimento delle Collezioni Scientifiche in Toscana - Aprile 2003

 

Chiesa di Lusignana
Lusignana
54023 Filattiera (MS)

tel. 0187458310
fax 0187458407

tipologia: Museo
natura giuridica: Privato - Collezione privata

Eugenio Nadotti, Presidente del Gruppo Sportivo e Culturale Lusignana

fondato nel 1991
storia: Si tratta di una raccolta di oggetti e attrezzi di vita contadina nata dall'attività di ricerca e recupero condotta da Mario Nadotti e Don Fortunato Cavelini tra gli abitanti di Lusignana e dei paesi limitrofi. Il museo, ospitato nelle ex stalle e cantine della canonica della chiesa del paese, documenta le tradizioni rurali di questa particolare area della Lunigiana. È inoltre presente una sezione dedicata alla vita religiosa, che raccoglie libri, paramenti e arredi sacri. È gestito da volontari del Gruppo Sportivo e Culturale Lusignana in collaborazione con il Circolo Legambiente Lunigiana, che cura l'attività di conservazione e restauro.

COLLEZIONE:
Collezione di attrezzi da lavoro
descrizione: La raccolta si compone di strumenti per il lavoro agricolo, la lavorazione del latte, la tessitura e le attività domestiche. Comprende anche attrezzi e macchinari impiegati in attività artigianali tradizionali, quali la lavorazione del legno, del vimini, il lavoro del calzolaio e dell'arrotino.
numero reperti: 550 circa
stato di conservazione: Buono
area disciplinare: Etno-Antropologica
inventario: cartaceo Si , informatico Si
catalogo: cartaceo Si , informatico Si
epoca di formazione della collezione: Secolo XX 
datazione dei reperti: Secolo XIX Secolo XX 
attività di restauro: Sì. Durante l'estate viene svolta un'attività di restauro dei reperti con trattamento antiparassitario, a cura dei volontari del Circolo Legambiente Lunigiana.
epoca di acquisizione della raccolta: 1991
titolarità della raccolta: comodato gratuito
ente proprietario: Privati
responsabile della collezione: Eugenio Nadotti, Presidente del Gruppo Sportivo e Culturale Lusignana

SPAZI ESPOSITIVI
La collezione è esposta nei locali al piano seminterrato della canonica annessa alla chiesa di Lusignana. I reperti sono esposti sui propri supporti.
superficie espositiva dedicata: 200m2
superficie espositiva condivisa: 0m2
superficie ad uso di deposito: 0m2

PERSONALE
dipendenti: 0
contrattisti: 0
volontari: 2

APERTURA
apertura al pubblico: Su richiesta
costo del biglietto: intero €0
ingressi a pagamento: 0
ingressi gratuiti: 250
visita guidata: Si (obbligatoria)
bookshop: Si
materiale informativo: Si. Depliant informativo.

BIBLIOTECA, ARCHIVIO STORICO, FOTOTECA
volumi biblioteca: 0
documenti archivio: 0
numero immagini: 50

LABORATORI
laboratorio fotografico:No
laboratorio di restauro:No
laboratorio didattico:No

NUOVE TECNOLOGIE
utilizzo nuove tecnologie: No

PUBBLICAZIONI (1998-2000)
studi e ricerche: 0
cataloghi e guide: 0
pubblicazioni informatiche: 0

BIBLIOGRAFIA ESSENZIALE
- AA.VV., La raccolta museale di Lusignana: segni, figure, ricordi di religiosità e tradizioni contadine, Pontremoli, Artigianelli, 1992

persone intervistate: Rita Lanza, Circolo Legambiente Lunigiana; Liseo Bardoni, Gruppo Sportivo e Culturale Lusignana
data compilazione: 07/02/2003
compilatore: Francesco Marchetti
Ingresso del...
Pentola per ...

Inizio