Museo di Storia Naturale del Mediterraneo
Inizio

 Censimento delle Collezioni Scientifiche in Toscana - Aprile 2003

 

Via Roma, 234
57127 Livorno (LI)

tel. 0586802294
fax 0586801499
e-mail musmed@tin.it
sito web http://www.provincia.livorno.it/mediterraneo

tipologia: Museo
natura giuridica: Pubblico - Ente provinciale

Claudio Frontera, Presidente della Provincia di Livorno; Anna Roselli, Responsabile del Museo

fondato nel 1929
storia: Il Museo nasce nel 1929, con il nome di Museo Provinciale di Storia Naturale di Livorno, per ospitare il ricco materiale scientifico del Gabinetto di Storia Naturale dell'Istituto Tecnico "A. Vespucci", raccolto tra il 1871 e il 1909 da illustri naturalisti livornesi. Durante i bombardamenti del 1944 il patrimonio andò in gran parte distrutto. Nel 1952 il Museo fu riaperto al pubblico e nel 1980 fu trasferito nell'attuale sede, la settecentesca Villa Henderson. Oltre al nucleo principale, costituito dalle collezioni naturalistiche, il Museo comprende la Sala del Mare, dedicata prevalentemente ai cetacei, la Sala dell'Uomo, che offre un percorso didattico sull'evoluzione umana nell'area mediterranea, e un Orto Botanico dedicato alla vegetazione della regione mediterranea.

COLLEZIONE:
Collezione zoologica
descrizione: La collezione comprende reperti osteologici di cetacei e rettili marini mediterranei, alcuni dei quali provenienti dal Gabinetto di Storia Naturale dell'Istituto Tecnico "A. Vespucci", ed esemplari raccolti a partire dal 1989. Sono presenti inoltre le seguenti raccolte: reperti naturalizzati di uccelli, mammiferi e rettili; pesci, rettili e anfibi conservati in liquido; una raccolta malacologica e una raccolta entomologica, della quale fa parte la collezione storica "Schiavazzi".
numero reperti: 7.500 circa
stato di conservazione: Buono
area disciplinare: Naturalistica
inventario: cartaceo Parziale , informatico No
catalogo: cartaceo Parziale , informatico No
epoca di formazione della collezione: Secolo XIX 
datazione dei reperti: Secolo XIX Secolo XX 
attività di restauro: Sì. Manutenzione ordinaria di spolveratura ed eliminazione delle muffe.
epoca di acquisizione della raccolta: XX secolo
titolarità della raccolta: proprietà e comodato
ente proprietario: Provincia di Livorno e Università degli Studi di Pisa
responsabile della collezione: Anna Roselli, Responsabile del Museo

COLLEZIONE:
Collezione botanica
descrizione: La collezione è costituita dalle piante vive dell'Orto Botanico annesso al Museo, suddivise in settori sulla base dei diversi substrati: calcari, gabbri, graniti, dune e zone umide. Ne fanno parte anche erbari di specie vegetali provenienti dalla Toscana e dal deserto della Giordania Meridionale e una banca dei semi, che conserva semi provenienti dal territorio della provincia di Livorno e dallo stesso Orto Botanico.
numero reperti: 1.200 circa
stato di conservazione: Buono
area disciplinare: Naturalistica
inventario: cartaceo Parziale , informatico Parziale
catalogo: cartaceo No , informatico Parziale
epoca di formazione della collezione: Secolo XX 
datazione dei reperti: Secolo XX 
attività di restauro: Sì.
epoca di acquisizione della raccolta: XX secolo
titolarità della raccolta: proprietà
ente proprietario: Provincia di Livorno
responsabile della collezione: Antonio Borzatti, Responsabile della Collezione

COLLEZIONE:
Collezione mineralogica e paleontologica
descrizione: La collezione si compone di minerali, rocce e fossili provenienti da diverse regioni italiane e da altre aree del bacino mediterraneo. Comprende inoltre una raccolta preistorica-antropologica, costituita da reperti del paleolitico, mesolitico e neolitico provenienti dal territorio della provincia di Livorno.
numero reperti: 1.000 circa
stato di conservazione: Buono
area disciplinare: Naturalistica
inventario: cartaceo Parziale , informatico No
catalogo: cartaceo No , informatico No
epoca di formazione della collezione: Secolo XX 
datazione dei reperti: Secolo XX 
attività di restauro: Sì. Manutenzione ordinaria.
epoca di acquisizione della raccolta: XX secolo
titolarità della raccolta: proprietà
ente proprietario: Provincia di Livorno
responsabile della collezione: Anna Roselli, Responsabile del Museo

superficie espositiva dedicata: 6650m2
superficie espositiva condivisa: 0m2
superficie ad uso di deposito: 145m2

PERSONALE
dipendenti: 3
contrattisti: 1
volontari: 10

APERTURA
apertura al pubblico: Si
orario di apertura: mar.-dom. 9.00-13.00, 15.00-19.00
costo del biglietto: intero €2,6 riduzioni € 1,10
ingressi a pagamento: 10000
ingressi gratuiti: 3300
visita guidata: Si (su richiesta)
bookshop: No
materiale informativo: Si. Depliant e brochure in italiano e inglese.

BIBLIOTECA, ARCHIVIO STORICO, FOTOTECA
volumi biblioteca: 7000
documenti archivio: 0
numero immagini: 10000

LABORATORI
Sono presenti un laboratorio di Genetica per la conservazione del germoplasma, un laboratorio di Botanica e un laboratorio di Archeo-antropologia con strumentazione per la ricerca e la didattica.
laboratorio fotografico:No
laboratorio di restauro:
laboratorio didattico:

NUOVE TECNOLOGIE
utilizzo nuove tecnologie: Sì. CD Rom della Sala del Mare, sito Internet.

PUBBLICAZIONI (1998-2000)
Il Museo pubblica la rivista «Quaderni del Museo di Storia Naturale di Livorno», i "Supplementi" e la serie "Atti".
studi e ricerche: 5
cataloghi e guide: 5
pubblicazioni informatiche: 1

BIBLIOGRAFIA ESSENZIALE
- AA.VV., Guida alla Sala dell'Uomo, «Quaderni del Museo di Storia Naturale di Livorno», vol. 5, 2002
- ROSELLI, A. - SPINELLI, P., Guida all'Orto Botanico, «Quaderni del Museo di Storia Naturale di Livorno», vol. 5, 2002

persone intervistate: Anna Roselli, Responsabile del Museo
data compilazione: 10/02/2003
compilatore: Francesco Marchetti + LM
Villa Hender...
Una vetrina ...
Veduta dell'...

Inizio