Confraternita di Misericordia di Buonconvento
Inizio

 Censimento delle Collezioni Scientifiche in Toscana - Aprile 2003

 

Via Soccini, 15/19
53022 Buonconvento (SI)

tel. 0577808355
fax 0577807272
e-mail misericor.buonconvento@virgilio.it

tipologia: Istituto di assistenza
natura giuridica: Privato - Ente morale - ONLUS

Enzo Barontini, Governatore

fondato nel inizi XV secolo
storia: Le origini della Confraternita risalgono al secolo XV. Dopo alterne vicende e dopo aver assunto diverse denominazioni, nel 1864 si trasformò in Pia Misericordia di Buonconvento, adottando nuovi statuti. Il Museo conserva prevalentemente opere d'arte e oggetti liturgici, ma è presente anche una collezione derivante dall'attività di assistenza sanitaria esercitata dalla Confraternita. Il 14 settembre 2002, al termine di lavori per il recupero strutturale e funzionale dei locali, è stato inaugurato il nuovo percorso museale, che accoglie opere provenienti dalla collezione della Confraternita e da altre istituzioni del territorio.

COLLEZIONE:
Collezione sanitaria
descrizione: La raccolta comprende una delle prime ambulanze ("carrino di volata") utilizzate dalla Confraternita di Misericordia, una valigetta di pronto soccorso con medicinali e oggettistica in vetro, tra cui un pappagallo per donna.
numero reperti: 48
stato di conservazione: Buono
area disciplinare: Medico-Farmaceutica
inventario: cartaceo Parziale , informatico No
catalogo: cartaceo No , informatico No
epoca di formazione della collezione: Secolo XX 
datazione dei reperti: Secolo XIX Secolo XX 
attività di restauro: Sì. Secondo le indicazioni della Soprintendenza per il Patrimonio Storico, Artistico e Demoetnoantropologico di Siena, alcuni oggetti sono stati sottoposti a interventi di restauro conservativo.
epoca di acquisizione della raccolta: dal secolo XV
titolarità della raccolta: proprietà
ente proprietario: Confraternita di Misericordia di Buonconvento
responsabile della collezione: Enzo Barontini, Governatore

SPAZI ESPOSITIVI
Lo spazio espositivo è articolato in sei stanze; in una di esse si trovano le teche in cui è esposta la collezione censita.
superficie espositiva dedicata: 120m2
superficie espositiva condivisa: 100m2
superficie ad uso di deposito: 0m2

PERSONALE
dipendenti: 0
contrattisti: 0
volontari: 2

APERTURA
apertura al pubblico: Su richiesta
costo del biglietto: intero €0
ingressi a pagamento: 0
ingressi gratuiti: 0
visita guidata: Si (su richiesta)
bookshop: No
materiale informativo: Si. Brochure sulla Confraternita.

BIBLIOTECA, ARCHIVIO STORICO, FOTOTECA
volumi biblioteca: 72
documenti archivio: 300
numero immagini: 0

LABORATORI
laboratorio fotografico:No
laboratorio di restauro:No
laboratorio didattico:No

NUOVE TECNOLOGIE
utilizzo nuove tecnologie: No

PUBBLICAZIONI (1998-2000)
studi e ricerche: 0
cataloghi e guide: 0
pubblicazioni informatiche: 0

ANNOTAZIONI
Non è indicato il numero di ingressi, che è una media annua calcolata sul triennio 1998-2000, poiché il Museo è stato aperto nel 2002.

persone intervistate: Enzo Barontini, Governatore
data compilazione: 11/02/2003
compilatore: Stefania Mangia

Inizio