Museo del Tessuto
Inizio

 Censimento delle Collezioni Scientifiche in Toscana - Aprile 2003

 

Via Santa Chiara, 24
59100 Prato (PO)

tel. 0574611503
fax 0574444585
e-mail info@museodeltessuto.it
sito web http://www.museodeltessuto.it

tipologia: Museo
natura giuridica: Privato - Associazione

Guido Pugi, Presidente Fondazione Museo del Tessuto; Emanuele Lepri, Direttore

fondato nel 1975
storia: Il Museo è nato nel 1975 a seguito della donazione di oltre 600 pezzi da parte dell'imprenditore e collezionista pratese Loriano Bertini; le collezioni sono poi state ampliate grazie ad apporti pubblici e privati, fino a raggiungere un insieme di circa 6.000 reperti tessili provenienti da tutto il mondo e databili dal III secolo ad oggi. Nel maggio 2003 il Museo è stato trasferito nella nuova sede della ex Cimatoria Campolmi, una fabbrica tessile del XIX secolo rimasta attiva fino al 1990 circa, acquistata e restaurata dall'Amministrazione Comunale di Prato. Il Museo, che occupa una delle ali (2.400 mq) del complesso industriale, è stato completamente riallestito sulla base di un nuovo e più articolato percorso espositivo. La gestione è affidata alla Fondazione Museo del Tessuto, i cui soci fondatori sono il Comune e la Provincia di Prato, l'Unione Industriale Pratese, la Camera di Commercio, Industria ed Artigianato di Prato e la Cariprato.

COLLEZIONE:
Collezione storica
descrizione: La raccolta comprende tessuti antichi, dal III secolo fino al XIX, provenienti da diverse aree geografiche, sia europee che extraeuropee.
numero reperti: 5.000 circa
stato di conservazione: Discreto
area disciplinare: Tecnico-Scientifica e Industriale - Artistica
inventario: cartaceo Si , informatico Parziale
catalogo: cartaceo Si , informatico No
epoca di formazione della collezione: Secolo XIX 
datazione dei reperti: Medioevo Secolo XIV Secolo XV Secolo XVI Secolo XVII Secolo XVIII Secolo XIX Secolo XX 
attività di restauro: Sì. Restauro conservativo, con particolare attenzione alla conservazione delle sedimentazioni storiche (rammendi, cuciture successive), spesso createsi a scopo di riuso del tessuto.
epoca di acquisizione della raccolta: dal 1975
titolarità della raccolta: proprietà e comodato
ente proprietario: Museo del Tessuto e altri
responsabile della collezione: Daniela Degl'Innocenti, Curatrice

COLLEZIONE:
Collezione contemporanea
descrizione: Comprende tessuti e campionari dell'industria tessile pratese, dalla fine dell'Ottocento fino alla produzione attuale.
numero reperti: 3.000 circa
stato di conservazione: Buono
area disciplinare: Tecnico-Scientifica e Industriale
inventario: cartaceo Si , informatico Parziale
catalogo: cartaceo Parziale , informatico Parziale
epoca di formazione della collezione: Secolo XX 
datazione dei reperti: Secolo XIX Secolo XX 
attività di restauro: Sì. Restauro conservativo.
epoca di acquisizione della raccolta: dal 1975
titolarità della raccolta: proprietà e comodato
ente proprietario: Museo del Tessuto e altri
responsabile della collezione: Patrizia Bogani, Curatrice

COLLEZIONE:
Collezione di strumenti per la tessitura
descrizione: Si tratta di strumenti per la tessitura manuale, come filatoi, roccatrici e trespoli per la gramolatura della canapa. La raccolta comprende anche dinamometri, fole in legno, forme da fez e una macchina stracciatrice del 1850 per il recupero di fibra tessile dagli stracci.
numero reperti: 100 circa
stato di conservazione: Mediocre
area disciplinare: Tecnico-Scientifica e Industriale
inventario: cartaceo Si , informatico Parziale
catalogo: cartaceo Si , informatico No
epoca di formazione della collezione: Secolo XX 
datazione dei reperti: Secolo XVIII Secolo XIX Secolo XX 
attività di restauro: No
epoca di acquisizione della raccolta: dal 1975
titolarità della raccolta: proprietà e comodato
ente proprietario: Museo del Tessuto e altri
responsabile della collezione: Daniela Degl'Innocenti, Curatrice

SPAZI ESPOSITIVI
Il Museo è accessibile ai disabili.
superficie espositiva dedicata: 2400m2
superficie espositiva condivisa: 0m2
superficie ad uso di deposito: 80m2

PERSONALE
dipendenti: 1
contrattisti: 3
volontari: 6

APERTURA
apertura al pubblico: Si
orario di apertura: lun., mer.-dom. 10.00-18.00
costo del biglietto: intero €4 riduzioni € 2,00 sotto 14 e oltre 65 anni; € 3,00 gruppi; gratuito domenica
ingressi a pagamento: 8000
ingressi gratuiti: 3000
visita guidata: Si (su richiesta)
bookshop: Si
materiale informativo: Si. Depliant, guida al Museo, materiale in consultazione.

BIBLIOTECA, ARCHIVIO STORICO, FOTOTECA
La biblioteca conserva pregiate e rare edizioni, oltre a ristampe anastatiche.
volumi biblioteca: 500
documenti archivio: 3
numero immagini: 200

LABORATORI
Laboratorio didattico per scuole di ogni ordine e grado e per attività formativa degli adulti.
laboratorio fotografico:No
laboratorio di restauro:
laboratorio didattico:

NUOVE TECNOLOGIE
utilizzo nuove tecnologie: Sì. Sito Internet e inventari informatizzati; è in fase di realizzazione l'archivio on-line della collezione contemporanea.

PUBBLICAZIONI (1998-2000)
Catalogo sui tessuti storici d'uso liturgico; rivista trimestrale «Notizie Nostre», a cura degli ex allievi dell'Istituto Tecnico Industriale "T. Buzzi", pubblicata a partire dal 1950.
studi e ricerche: 0
cataloghi e guide: 1
pubblicazioni informatiche: 0

ANNOTAZIONI
Ingresso gratuito la domenica.

BIBLIOGRAFIA ESSENZIALE
- BONITO FANELLI, R., Il Museo del Tessuto di Prato. La Donazione Bertini, Firenze, Centro Di, 1975
- BONITO FANELLI, R., Five centuries of Italian Textiles: 1300-1800. A selection from the Museo del Tessuto Prato, Prato, Cassa di Risparmio e Depositi di Prato, 1981
- BOCCHERINI, T., Il Museo del Tessuto di Prato, Milano, Skira, 1999
- DEGL'INNOCENTI, D., I tessuti della Fede: bordi figurati del XV e XVI secolo dalle collezioni del Museo del Tessuto, Firenze, Meridiana, 2000

persone intervistate: Daniela Degl'Innocenti, Curatrice; Filippo Guarini, Responsabile didattico
data compilazione: 01/02/2002
compilatore: Carlo Triarico + LM
Veduta d'ins...
Antico telaio.
Velluto di s...

Inizio