GALILEO GALILEI, Sidereus nuncius, Venezia, 1610
Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze, Pal. 1200/23
Facsimile

Nel testo Galileo asserisce di aver potenziato il telescopio in base a conoscenze di ottica geometrica. Lo schema dello strumento - dove anche il tracciato dei raggi luminosi č essenziale - fa tuttavia sospettare un procedimento pių empirico.

GALILEO GALILEI, Sidereus nuncius, Venezia, 1610