logo Museo Galileo - Istituto e Museo di Storia della Scienza
  • Cisternino di Pian di Rota, Livorno.zoom in altra finestra
  • Cisternino di Pian di Rota, Livorno.zoom in altra finestra

Cisternino di Pian di Rota

Il neoclassico Cisternino di Pian di Rota noto anche come "Purgatorio in Pian di Rota" per la sua funzione di filtro e raccolta delle acque. Completato nel 1851, su progetto di Pasquale Poccianti, l'edificio, inserito in un paesaggio verdeggiante, ha forma di quadrilatero con absidi semicircolari ai lati. La facciata alleggerita da un portico sormontato da un frontone. Due iscrizioni in latino poste sulla facciata ricordano che l'opera fu iniziata sotto il Granduca Ferdinando III di Lorena e terminato sotto il successore Leopoldo II. Nel 1852 fu riempito con l'acqua proveniente dalle sorgenti di Colognole. Proseguendo lungo le canalizzazioni sopra gli archi, l'acqua arrivava fino al Cisternone di Livorno.

****************************

Scheda a cura di Graziano Magrini

Data aggiornamento 04/mar/2008