logo Museo Galileo - Istituto e Museo di Storia della Scienza
  • Interno della Farmacia Centrale, Arezzo.zoom in altra finestra

Farmacia Centrale di Arezzo

La farmacia fu fondata nel 1904 e conserva i mobili, realizzati nel 1919 dall'artigiano D'Anelon, in legno di abete verniciato color crema. Le vetrine sono delimitate da lesene che si raccordano in alto con un finto architrave e cornice. Le due porte poste agli estremi della parete di fondo, che affacciano sul retro, sono sormontate da una conchiglia e racchiudono un vetro a specchio. Al di sopra della scaffalatura, collocato un grande orologio circolare sostenuto ai lati da due draghi. Particolarmente interessante la dotazione, costituita da circa 140 vasi a urna con decori vegetali della fine del secolo XIX.

****************************

Scheda a cura di Francesco Boccanera, Anna Vittoria Laghi

Data aggiornamento 28/feb/2008