logo Museo Galileo - Istituto e Museo di Storia della Scienza
  • Torre del Gallo, Firenze.zoom in altra finestra

Torre del Gallo

Ubicata sulle colline di Arcetri, vicino alla Villa "Il Gioiello" dove Galileo Galilei pass˛ i suoi ultimi anni di vita, la Torre del Gallo fu, verso la fine dell'Ottocento, luogo dedicato alla memoria dell'illustre scienziato pisano.

Nel 1872, dopo vari passaggi dinastici, la Torre fu acquistata dal conte Paolo Galletti che vi allestý un piccolo museo esponendovi cimeli, busti e ritratti di Galileo.

Nel 1902 la proprietÓ fu acquistata dall'antiquario Stefano Bardini, che trasform˛ la torre in un castello neo-mediovale. Il progetto rimase incompiuto e l'edificio fu successivamente abbandonato. Durante la Seconda Guerra Mondiale, l'edificio fu sede dell'Istituto Farmaceutico Militare, poi della Federazione Fascista e, dopo essere stato requisito dalle truppe inglesi, campo di prigionia.

Recentemente sono stati presentati vari progetti di riadattamento che vorrebbero conferire all'immobile una destinazione culturale e scientifica, con una particolare attenzione rivolta all'astronomia.

****************************

Scheda a cura di Graziano Magrini

Data aggiornamento 30/gen/2008