logo Museo Galileo - Istituto e Museo di Storia della Scienza
Cosimo Bartoli, Del modo di misurare le distantie, le superficie, i corpi, le piante, le provincie, le prospettive, et tutte le altre cose terrene, che possono occorrere a gli huomini, secondo le vere regole d’Euclide, et de gl’altri più lodati scrittori
Cosimo Bartoli, Del modo di misurare le distantie, le superficie, i corpi, le piante, le provincie, le prospettive, et tutte le altre cose terrene, che possono occorrere a gli huomini, secondo le vere regole d’Euclide, et de gl’altri più lodati scrittori

Venezia, Francesco Franceschi, 1564 (in mostra: Venezia, Sebastiano Combi, 1614)
In 4°, pp. 148 (145 + 3 n.n.), 1 tav. ripiegata, ill.; 23,2x17,8 cm
Firenze, Istituto e Museo di Storia della Scienza, Rari 120, p. 105

L’opera illustra strumenti e metodi di misura tratti dagli scritti di svariati autori. Nel libro IV è illustrato un dettagliato rilievo topografico di Firenze, di cui la p. 105 mostra una restituzione grafica con i principali luoghi traguardati.